When: since 2008
Where: via Gaffurio 8, Milano
Host: Fabio Farnè

English translation available soon!

16-21 aprile 2008: Sergia Avveduti, Cuoghi Corsello, Paolo Gonzato,
… noi siamo i nostri ospiti. Secondo piano senza ascensore suonare Farnè.
Guido Molinari, curatore della mostra, la racconta così:
“Entrando nella nostra abitazione ritroviamo ciò che ci piace: oggetti scelti da noi, ricordi, immagini. Sentiamo più intensamente il piacere di abitare il nostro spazio domestico quando torniamo da un viaggio, dopo un’assenza prolungata. Al contrario se ci rinchiudiamo in casa per un lungo periodo, tutto ciò che ci circonda sembra essere annullato, cancellato dalla continua sovraesposizione visiva ed emotiva. L’abitudine infatti rende invisibili intere porzioni di realtà. Scegliere d’installare opere nelle stanze a noi più familiari significa creare un’apertura ed estendere noi stessi verso direzioni ignote. Significa riattivare le sensazioni verso il nostro habitat quotidiano, praticando una svolta imprevista, una deriva incontrollata. Lo slittamento percettivo affidato agli artisti, produce allora nuove energie estetiche, che scorrono negli angoli, nel pavimento, lungo i muri. Questa apertura a percorsi mentali nuovi trasforma l’identità di chi abita. E così noi diventiamo i nostri ospiti”.

29 settembre – 28 ottobre 2010: Rumors, Paolo Gonzato dialoga con Marco Tagliafierro; Sissi dialoga con Antonio Grulli; Luca Trevisani dialoga con Stefano Cagol.
In una dimensione domestica, intima, dove ai rumori della strada fanno eco

i rumors delle relazioni, dei dialoghi, dello scambio; dallo spazio minimo, dalla vicinanza, dal fluire della parola, escono punti e spunti per una discussione alta e forse altra. Rumors, ossia parole, conversazioni, confronti, scambi, che “fanno rumore”, che sono anche invenzioni plausibili, dicerie, indiscrezioni, comunicazione informale che parte dalla parola e arriva al prodotto artistico.

30 giugno – 30 luglio 2011: Alessandro Agudio, tutti dovrebbero avere il giornale impermeabile, a cura di Marco Tagliafierro.

28 novembre 2012: Andrea Romano, Ramosissimo, a cura di Giulia Brivio.

21 febbraio 2013: Sergio Breviario, 21, presentato da Davide Rosa degli Espositi.